IQNA

23:55 - September 28, 2017
Notizie ID: 3482192
Riyad-Iqna-La fondazione della moschea risale all’undicesimo secolo d.C,durante la dinastia degli al-Oyoon,quando fu dedicata ad una delle figlie del sovrano Abdallah Oyuni.
Moschea Jaalaniah,antico ricordo tra gli sciiti dell’Arabia

La moschea Jaalaniah e’ una delle piu’ antiche moschee in Arabia saudita,situata nella regione a maggioranza sciita di Ahsaa,sulla sponda del Golfo Persico.

La fondazione della moschea  risale all’undicesimo secolo d.C,durante la dinastia degli al-Oyoon,quando fu dedicata ad una delle figlie del sovrano Abdallah Oyuni.

La moschea  presenta delle mura esterne costituite da argilla,con uno spessore da  1,5 ai 2 metri.Sul  lato est  dell’edificio  vi e’ un’entrata dalla larghezza di 4,5 metri,mentre sul lato nodovest e’ presente un’altra entrata larga 1,88 metri.All’interno  vi sono due mihrab,una delle quali e’ decorata con dei lavori di intarsio.

La dinastia degli al-Oyoon ha governato le terre sulla sponda meridionale del Golfo Persico come Qatif,Ahsaa,e Bahrein,per 163 anni tra l’unidcesimo ed il tredicesimo secolo d.C.Essi erano discendenti della tribu’  dei Bani Abd  al-Qeis,che si impossesso’  delle terre a sud del Golfo Persico ,strappandole  al movimento ismaelita dei Carmati,con l’aiuto del sovrano selgiuchida Malek Shah.



Moschea Jaalaniah,antico ricordo tra gli sciiti dell’Arabia

Moschea Jaalaniah,antico ricordo tra gli sciiti dell’Arabia












Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte
Nome:
Email:
* Commento: