23:56 - October 04, 2017
Notizie ID: 3482203
Iqna - Portare la Spada Alam, un rito tradizionale che risale a 900 anni fa, è uno di questi vecchi riti che uniscono sunniti e sciiti in Iran. Il rituale viene eseguito annualmente nell’isola meridionale del Golfo Persico di Qeshm.

Iran, antico rito islamico unisce sciiti e sunniti

"Portare la Spada Alam” è tra gli antichi rituali islamici in Iran, la cui prestazione offre alle popolazioni sciite e sunnite del Paese la possibilità di riunirsi indipendentemente dalle loro differenze religiose.

Portare la Spada Alam, un rito tradizionale che risale a 900 anni fa, è uno di questi vecchi riti che uniscono sunniti e sciiti in Iran. Il rituale viene eseguito annualmente nell’isola meridionale del Golfo Persico di Qeshm

Il rito viene eseguito in una cerimonia per commemorare l’anniversario del martirio del terzo Imam sciita, Imam Hussein, durante il primo decennio del primo mese del calendario lunare, Muharram. Ogni anno, migliaia di persone, tra cui sciiti e sunniti, partecipano alla cerimonia.

Durante la cerimonia, i partecipanti portano a piedi nudi l’Alam dalla Moschea Ali ibn Abitaleb a Qesh al villaggio di Homeiri, che dista circa 11 chilometri. La cerimonia si conclude nel pomeriggio, quando l’Alam è tornata al suo posto nella città in mezzo al benvenuto caloroso della folla.

È interessante notare che le dimensioni dell’Alam, il suo colore e la forma non sono mai cambiate negli ultimi cent’anni. Il numero 110 iscritto alla cima del Swall Alam connota il nome di Imam Ali, il primo Imam Sciita.

Il rito storico dell’isola di Qeshm attrae ogni anno un gran numero di persone provenienti da tutta l’Iran che sfidano sia il freddo che il caldo, per aprire la strada verso il villaggio di Homeiri. L’Alam in certi giorni viene appesa alle case di alcune venerate figure religiose del villaggio.

ilfarosulmondo

Nome:
Email:
* Commento: