18:41 - July 18, 2017
Notizie ID: 3481940
Il Cairo-Iqna-La copia di Corano in questione appartiene probabilmente all'epoca del terzo califfo Osman ibn 'Afan
Egitto:restaurato Corano del primo secolo islamico

Un gruppo composto da 7 esperti nel campo del restauro di manoscritti,coadiuvati dal ricercatore americano Jonh Mumford,ha terminato l'opera di restauro di un'antica copia del Sacro Corano risalente al primo secolo dell'egira(VII secolo d.C).

La copia in questione era stata scoperta nel 1870 nella moschea amr ibn 'as  al Cairo.Da allora ci sono stati diversi tentativi per il restauro dell'opera,ma la scarsita' di mezzi tecnologici ha sempre impedito che il lavoro andasse a buon termine,finche' la disponibilita' di nuove tecniche e mezzi ha permesso al team internazionale di effettuare il restauro dopo un lavoro durato 6 anni.

L'opera ha una lunghezza e larghezza di 61 per 54 cm,e uno spessore di 15 cm.Essa presenta diverse pagine scritte in un'epoca piu' recente,il XIX secolo,probabilmente a causa dell'usura di alcune pagine originali.La calligrafia in queste pagine presenta punteggiatura,a differenza della scrittura cufica nelle altre pagine risalenti al primo secolo dell'epoca islamica,molto semplice e priva di punteggiatura.Le pagine sono avvolte in una copertina di pelle con incisa sopra un'immagine simile ad un alveare di api.Anche la copertina risale al XIX secolo,dato che nei primi secoli non erano in uso le copertine.

Secondo Najwa al-Seyyed,una responsabile del gruppo di restauro,la copia di Corano in questione risalirebbe molto probabilmente all'epoca del terzo califfo Osman ibn 'Afan,quando il Corano fu per la prima volta raccolto e distribuito nella forma conosciuta oggi.

Secondo al-Seyyed c'e'  pero' anche un'altra possibilita' sulla data esatta della composizione del manoscritto.Infatti,secondo alcuni ricercatori americani,l'opera potrebbe risalire al tempo di Abdelmalek bin Marwan,che regno' diversi decenni dopo il terzo califfo.Secondo questa ipotesi,il sovrano dopo aver notato la mancanza di qualsiasi copia di Corano in Egitto,avrebbe ordinato la stesura di 6 copie simili a quelle scritte durante il califfato di Osman,e le avrebbe fatte poi mandare in Egitto.










Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte
Nome:
Email:
* Commento: